View post

Attraverso la scuola: un video viaggio racconta l'innovazione didattica umbra

E come finisce? "Ancora non lo sappiamo". Le ultime battute del video "Attraverso la scuola, alla ricerca dell'innovazione didattica nelle scuole umbre", realizzato da Rete Animatori Digitali in collaborazione con la sede e la redazione Rai Umbria e con il giornalista Massimo Angeletti, racchiudono il senso del viaggio intrapreso. Un viaggio partito circa un anno e mezzo fa con la costruzione non solo di un luogo virtuale di condivisione di buone pratiche di innovazione didattica, ma di una community di animatori digitali, membri dei team innovazione e assistenti tecnici impegnati quotidianamente in un compito non banale: cambiare il modo di insegnare a ragazzini che, grazie alle tecnologie, hanno cambiato il loro modo di ascoltare, leggere, imparare. 

Una comunità rappresentata ad oggi da circa 500 persone iscritte in Rete AD che, nel tempo, ha condiviso una quarantina di progetti di successo formalizzandoli in appositi schoolkit, ha raccontato attraverso il blog le migliori esperienze fatte a scuola, ha partecipato a eventi, ha collaborato nell'accompagnarci in un viaggio che, in una ventina di servizi giornalistici trasmessi dal Tg regionale, fa comprendere l'impatto sui ragazzi del lavoro fatto da insegnanti, animatori, dirigenti scolastici. 

Le immagini, le battute dei bambini e dei ragazzi incontrati, le dichiarazioni di alcuni animatori raccolti nel video non sono che un modo per vedere il cambiamento che la scuola sta affrontando, non senza fatica, ma grazie al costante, importante, appassionato impegno di quegli animatori, insegnanti e dirigenti che sanno vedere nelle tecnologie uno strumento nuovo da poter usare, valutandone rischi e opportunità.

"Il bello di questo gioco è formare una storia che nessuno ha in testa. Siamo noi a costruirla tutti insieme, senza mai sapere la fine". Così una delle ragazzine intervistate durante il viaggio descrive un gioco fatto di carte e app, un mix tra fantasia e bit che ben rappresenta la sperimentazione che si fa nelle aule scolastiche, dove la didattica è in continua evoluzione esattamente come il mondo che la circonda. 

Attraverso la scuola si è cercato di raccontare le tante faccette sorridenti incontrate, le diverse scuole situate nei tanti luoghi umbri raggiunti, i progetti innovativi condivisi in Rete. Attraverso la scuola si è tentato di "immortalare" l'entusiasmo, la vitalità, l'ospitalità, il desiderio di fare più che apparire di tanti animatori, insegnanti, dirigenti scolastici che ci hanno aperto le porte delle loro aule con il solo scopo di mettere in luce il lavoro dei ragazzi. Attraverso la scuola, esattamente come Alice nel Paese delle Meraviglie attraverso le specchio, abbiamo cercato di fermare il tempo e mostrare il bello della scuola umbra, conservandone il ricordo per sempre. Perché come dice Bianconiglio rispondendo alla domanda per quanto tempo è per sempre, "A volte, solo un secondo". 

 

 

Sonia Montegiove 25.06.2018 0 687
Commenti
Ordina per: 
Per pagina:
 
  • Non ci sono nessun commento ancora
Post info
Valutazione
0 voti
Azioni
Consigliato
Categorie
Eventi (38 post)
HowTo (2 post)
PNSD e normativa (4 post)
Progetto (22 post)